Comune di Spezzano della Sila » Ufficio Stampa

Sito tematico Ambiente

rifiuti

Associazionismo locale

Associazioni

Fotogallery

Foto Piazza

RSS di Calabria - ANSA.it

Spezzano al Cinema

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Ufficio Stampa

Responsabile: Antonio Monaco

iscritto all'Ordine dei giornalisti della Calabria n° 108603

email: fmonaco1@alice.it

fax: 0984431328

 

a

 

Notiziario

CONSIGLIO 28 MAGGIO 2018
Data pubblicazione : 01-06-2018

 Seduta straordinaria e aperta al pubblico.

 Punti all’ordine del giorno:

 

*Approvazione del verbale precedente.

*Discussione e determinazioni sui presidi di sicurezza nel Comune di Spezzano della Sila, alla luce della comunicazione del 21 Maggio U.S. da parte della Prefettura di Cosenza.

 

In data 28 Maggio 2018 si è tenuta una seduta straordinaria di Consiglio Comunale, aperta al pubblico. Il tema trattato è di interesse comune, si parla della possibile chiusura della Stazione dei Carabinieri di Spezzano della Sila, argomento preoccupante che coinvolge non solo la parte politica ma la comunità tutta. Aperta la discussione, il Presidente del Consiglio Simone Castiglione invita l’assessore Curcio a leggere una relazione introduttiva. Curcio dà lettura della relazione che, acquisita agli atti del Consiglio viene allegata alla deliberazione. Nella relazione viene detto che; dalla scorsa estate circolava una voce informale riguardo la possibile chiusura della Stazione dei Carabinieri di Spezzano della Sila, per la razionalizzazione delle caserme in tutta Italia. Nonostante non ci fosse, in realtà, alcuna notizia certa, l’amministrazione ha pensato di individuare uno stabile da adibire a nuova Caserma dei Carabinieri, nello specifico la struttura di Via Sandro Pertini. I punti fondamentali elencati, in modo chiaro, da Curcio vengono condivisi e ribaditi anche dall’Assessore Mattia Caligiuri. Inviate tutte le documentazioni del caso e le bozze progettuali non è, però, pervenuta nessuna risposta e nessun riscontro. Settimana scorsa è arrivata la comunicazione della Prefettura, nella quale viene detto che sarà avviato il processo di soppressione della Stazione dei Carabinieri di Spezzano della Sila, motivazione esubero delle sedi fisiche sul territorio. Questa comunicazione trova una ferma opposizione. E’ necessario individuare una soluzione alternativa repentina, la chiusura dalle Caserma sarebbe una perdita troppo grande per la comunità. Questa voce comune, unisce nella stessa battaglia sia la maggioranza che la minoranza. Interviene il Consigliere di minoranza De Marco, il quale asserisce che la proposta della soppressione dei Carabinieri ha risentito della nascita del Comune di Casali del Manco e dell’accorpamento fra Arma dei Carabinieri e Corpo forestale. Si unisce all’idea di destinare un immobile comunale alla Caserma. Interviene l’Assessore Concetta Castiglione la quale esprime soddisfazione che la battaglia per il mantenimento della Caserma veda concordi tutte le forze politiche in Consiglio. Prende poi la parola l’ex Comandante della Polizia Municipale, Arnaldo Pantusa, che fa un excursus storico sull’importanza che le Forze dell’ordine hanno sempre avuto nel Paese, tanto da renderlo un’isola felice con un tasso di criminalità pari a zero. Interviene il Consigliere Regionale Giuseppe Giudiceandrea, il quale esprime compiacimento rispetto al livello dell’odierna discussione, che vede la coesione di ambo le parti. Ribadisce la propria totale disponibilità a sorreggere ed affiancare il territorio in questa battaglia che vede protagonista una delle Caserme storiche della Presila. Il Consigliere Spizzirri plaude all’unità di posizione del Consiglio e afferma il proprio impegno massivo per salvaguardare la presenza dell’Arma dei Carabinieri nel Comune. Propone, in ogni caso, di potenziare il Corpo della Polizia Municipale per ovviare a eventuali futuri problemi di sicurezza pubblica. Interviene il Consigliere Guido, ringrazia la Minoranza per la condivisione dell’iniziativa ed esplicita la volontà di trovare una soluzione nel più breve tempo possibile. Si accoda a queste parole l’Assessore Monaco e il Consigliere Mendicino. Conclude il Sindaco, Salvatore Monaco, ringrazia la cittadinanza per la partecipazione e i Carabinieri per l’egregio lavoro svolto e per i rapporti di fiducia che si sono creati nel tempo. Il Sindaco, con un’analisi lucida e pertinente, fa il quadro della situazione  e asserisce che; la decisione sul decentramento dei servizi debba indurre ad un’ attenta riflessione sulla prospettiva di fusione e sull’associazione intercomunale, atteso che la condizione territoriale sta cambiando, non solo per Casali del Manco ma anche per il progetto di fusione fra Lappano, Rovito, San Pietro in Guarano e Castiglione. Il Comune di Spezzano della Sila da egemone rischia di perdere forza e rappresentatività. Aggiunge che è necessaria una discussione costruttiva per affrontare il problema. Soluzione pratica e già avanzata la donazione da parte del Comune di un immobile, con il carico totale delle spese di locazione e di ristrutturazione. Le iniziative del Comune per evitare la soppressione della Caserma saranno prepotenti nella speranza che si possa cambiare rotta. Il Sindaco saluta l’assise e ribadisce l’impegno.

Giulia Mazzuca 

indietro

 Comune di Spezzano della Sila - P.IVA 00392700787

Via Fausto Gullo 1 - 87058 Spezzano Della Sila (CS)

Tel. 0984435021 - Fax. 0984431328

comunespezzanosila@gmail.com

          Contatore accessi al sito (dal 25 Agosto 2010)
 

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.187 secondi
Powered by Asmenet Calabria